Girodelmondoin80favole

Un blog creativo e innovativo con favole inventate personalmente da me che vi permetteranno di girare il mondo

I 200 ANNI DELLE FIABE DEI FRATELLI GRIMM

su 20/12/2012

grimms-fairy-tales-google-doodle-b-201212-375x250[1]

Google celebra oggi  i 200 anni dalla prima pubblicazione delle fiabe dei fratelli Grimm e lo fa con uno splendido doodle in cui e’ possibile far scorrere delle coloratissime tavole illustrate di una delle loro opere più celebri: Cappuccetto Rosso, la storia della bambina che, per aiutare la nonna malata, finisce nelle grinfie del lupo cattivo finché non viene salvata da un cacciatore.

Era il 20 dicembre 1812  quando venne pubblicata per la prima volta la raccolta di fiabe dei fratelli Jacob Ludwig Karl Grimm e Wilhelm Karl Grimm, linguisti e filologi tedeschi, che per anni recuperarono fonti orali e scritte della tradizione popolare germanica rielaborandole e raccogliendole in un’ampia collezione di racconti che confluirono nelle opere “ Fiabe ”(titolo originale “ Kinder-und Hausmarchen ”) e “ Saghe germaniche “ (titolo originale “Deutsche Sagen”).

Fra le fiabe più celebri da loro pubblicate vi sono classici del genere come Hansel e Gretel, Cenerentola, Il principe ranocchio e Biancaneve: storie conosciute e amate da intere generazioni in tutto il mondo e che ancora oggi raccontiamo con piacere ai nostri bambini. Dai fratelli tedeschi attinsero poi, nel Novecento, scrittori e sceneggiatori, che ammaliati dai racconti più classici, portarono i Grimm anche su grande schermo.

La Germania celebra in grande stile il bicentenario della pubblicazione della prima edizione delle “ Fiabe ” dei fratelli tedeschi, un libro destinato a diventare uno dei più conosciuti e letti al mondo, tradotto in 170 lingue ed eletto dall’Unesco patrimonio mondiale dell’umanità.

Dal prossimo aprile a Kassel sarà aperta la mostra “ Expedition Grimm ”, che ripercorrerà tutta la vita dei fratelli Jacob e Wilhelm,illuminando aspetti poco noti o addirittura inediti, presentandoli non solo come gli eccelsi favolisti da tutti conosciuti ma anche come illustri filologi, linguisti e bibliotecari.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: